MAGNOLIA

 

La Farmacia San Carlo porta la medicina tradizionale orientale nel futuro, allestendo capsule partendo da estratti secchi di Magnolia titolati al 90% in Honokiolo e 90% in Magnololo, in modo da poter garantire l’uso dei due principi attivi ad altissima efficacia e garantendone la purezza.

La Magnolia è una pianta arborea appartenente alla famiglia delle Magnoliacee, nativa dei paesi asiatici, quali Cina, Thailandia, Corea e Giappone.
Dalla corteccia e dalle sue pigne (o strobili) si ricavano estratti usati in preparazioni officinali della medicina orientale, ma sono recenti gli studi che hanno messo in evidenza le proprietà benefiche di due sostanze contenute soprattutto nella sua corteccia e semi, quali l’honokiolo e il magnoliolo.
HONOKIOL
Honokiol è uno dei principi attivi, estratto dalla corteccia di alcune specie di Magnolia (Magnolia Grandiflora, Magnolia Magnolia obovata e Magnolia officinalis), appartiene ad una classe di bifenoli (neolignani) ed è caratterizzato da un odore speziato.
Honokiol è una molecola con numerose attività sul sistema nervoso centrale, sistema cardio circolatorio e sistema gastro intestinale, inoltre proseguono gli studi per l’azione antitumorale, antinfiammatoria ed antiossidante.

SISTEMA NERVOSO CENTRALE:
NEUROTROFICO: induce neurite o processo neuronale, un fenomeno multifattoriale di protezione dei neuroni e degli assoni.
AZIONE ANSIOLITICA: azione ansiolitica (simil benzodiazepinica e zipnotici) dovuta al legame delettivo con i recettori GABAa, la somministrazione prolungata ha dimostrato stimolazione ippocampale, che produce precursori del GABA.
SISTEMA CARDIOCIRCOLATORIO: la somministrazione dell’Honakiol, induce un metabolita delle prostacicline (6-keto-PGF1alpha), che è la chiave dell’azione antitrombotica.
AZIONE ANTINFIAMMATORIA: l’Honakiol inibisce la produzione di ROS da parte dei neutrofili, che di conseguenza blocca la secrezione NO e TNFα.
AZIONE ANTITUMORALE: ha mostrato azione pro-apoptotica1,2,3,4 nei confronti di diverse forme tumorali

EFFETTI COLLATELALI: l’honakiol è un antiaggregante per la sua azione anticoagulante, è sconsigliata l’assunzione in pazienti emofiliaci o con deficit del sistema aggregante piastrinico (malattia di Von Villebrand), in pazienti in terapia anticoagulante orale va somministrato sotto controllo medico.

MAGNOLOLO
Magnololo è un bifenolo organico, denominato lignano, che viene estratto dalla corteccia ed in piccola percentuale dalle bacche della Houpu magnolia (Magnolia officinalis) o della M. grandiflora.
Il principio attivo magnololo, viene estratto insieme al suo isomero attivo l’Honakiol da cui si differenzia per la posizione di un gruppo ossidrilico. Per la sua azione sui recettori GABAa viene usato in sinergia con il suo isomero nel trattamento di forme di insonnia legata ad ansia e stati depressivi; inoltre presenta un azione stimolante degli osteoblasti ed inibitoria degli osteoclasti, il che ne suggerisce l’uso in pazienti a rischio osteoporosi.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI
2017-11-06T10:30:59+00:00